Maternità & Gravidanza

Come è possibile fotografare la gravidanza? Ecco alcune regole utili da rispettare per fare delle belle fotografie quando si è in dolce attesa

Come fotografare la gravidanza

Tutti amano immortalare il periodo della gravidanza con scatti che illustrano l’inizio di una nuova vita.

Ma come fotografare la gravidanza nel modo migliore?

Se la foto di una donna incinta parla da sola, è anche vero che possedere immagini evocative ed emozionanti di questo periodo così importante è uno splendido regalo per noi stesse e per la nostra famiglia. Qui di seguito vi riporto un elenco di spunti e suggerimenti interessanti per gli scatti sulla gravidanza, al di là dell’inflazionato soggetto delle mani del papà sul pancione e altre banalità di questo tipo.

Prima di tutto di non sottovalutare l’impatto delle foto all’aria aperta. La maggior parte dei servizi fotografici a tema gravidanza sono fatti in studio, ma il connubio tra la bellezza di una donna incinta e la natura esterna è mozzafiato.

Altra location indicata per le immagini di maternità è la propria casa; in questo caso la foto esprimerà il senso di calore e di dolce quotidianità in attesa della nascita.  La foto della donna incinta in casa sua veicola l’immagine della propria routine prima che questa venga stravolta dal nuovo componente della famiglia. In casa si è più rilassate e più a proprio agio e si dispone di tutto l’occorrente anche per cambiarsi d’abito o rifarsi il trucco.

La parola d’ordine per le immagini a soggetto gravidanza è la semplicità. La bellezza di una madre in attesa di suo figlio è talmente forte da non aver bisogno di nient’altro. Qualsiasi cornice non potrà distogliere l’attenzione di qualcosa di così essenziale.

Se si è nei panni del fotografo è poi molto importante far sentire a proprio agio la modella in dolce attesa. Molte donne si sentono insicure e poco attraenti durante la gravidanza, ed è importante rassicurarle.

Tra i vari scatti della maternità dovrebbe essercene almeno qualcuno che includa anche il padre, e che mostri il sentimento da cui è scaturita la nuova vita che la madre porta in grembo. Foto in atteggiamenti affettuosi, come anche un semplice bacio, mostreranno quella che forse è la forma d’amore più pura e completa.

Anche gli altri componenti della famiglia dovranno apparire nelle foto: in particolare fratelli e sorelle, se ce ne sono, animali domestici.

Idee per le foto con il pancione

Bisogna poi ricordare che, anche se la gravidanza è un fatto naturale e antico quanto il mondo, una madre ha sempre la sensazione di vivere un qualcosa di miracoloso, sacro e speciale; che quello che sta vivendo è unico. Bisogna quindi sforzarsi affinché anche le immagini che ritraggono questo momento siano uniche, tirando fuori la creatività nel soggetto, nei cromatismi, nel taglio dell’immagine.

Il momento ideale per farsi fotografare quando si è incinte è intorno al settimo mese ma vanno benissimo anche altri momenti. Bisogna quindi pianificare e prenotare per tempo il servizio fotografico.

Per quanto riguarda la luce il mio momento preferito per fotografare è un’ora prima del tramonto. La luce è davvero magica, allora.

Standard

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...